Dipnologia

La dipnologia è (o potrebbe essere) la scienza dei pasti. Appartiene a quella categoria di scienze che con teminologia mendeleviana potremmo chiamare eca-, quelle, cioè, che non esistono effettivamente ma di cui si può intuire l’esistenza. 

I pasti si dividono in principali e aperitivi:

– sono pasti principali quelli in cui si preparano cibi in quantità e  qualità adeguate alla nutrizione generale dell’organismo nell’arco della giornata (pranzo, cena ma presso molti popoli anche colazione);

– sono pasti aperitivi quelli imbanditi in funzione dell’attesa del nutrimento del pranzo o della cena (colazione,  merenda).

Per pasto si intende un rito aggregativo in cui si apparecchia un certo numero di cibi, perlopiù cucinati. È proprio l’aspetto del cibo cucinato a distinguere il pasto vero e proprio dal semplice eso (esus), che è la consumazione di cibo non cotto o preconfezionato. In questo senso la merenda è spesso più un eso che non un pasto vero e proprio.   
Varia poi in base alla cultura alimentare dei popoli e delle epoche l’individuazione, nell’ambito dei pasti principali, del pasto cardinale, il più importante di tutti. Il mondo greco-romano era dipnocentrico, cioè considerava la cena il pasto più importante, il mondo anglosassone invece è acratismatocentrico, poiché per gli inglesi e gli americani è la colazione a fare la parte del leone nell’alimentazione della giornata, mentre l’Italia e i popoli mediterranei sono fondamentalmente aristocentrici, cioè danno al pranzo un rilievo particolare.   




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: