Forme primarie della letteratura e Bibbia

Nella Bibbia, specie nel Vecchio Testamento, che per molti aspetti è coevo ai più antichi testi mesopotamici ed egizi, la narrazione seguita è quella paratattica, in cui i fatti si susseguono secondo un’elementare successione temporale. Nella narrazione sintattica ci sono invece le digressioni sul passato e le prolessi relative al futuro.

Se la Bibbia è il libro dei libri, il motivo è anche questo, che racchiude in sé tutti i generi di letteratura narrativa.

La fantascienza (Apocalisse);

la narrazione storica (Genesi, Esodo, Re, Giudici, Samuele, Atti degli Apostoli, Maccabei);

la narrazione storico-biografica (Giosuè, Sansone, Ester);

la biografia-testimonianza (Vangeli).

Naturalmente non mancano la poesia con i Salmi, la Sapienza e i Profeti e i testi legislativi con i Numeri e il Deuteronomio.

Fonte: Wikipedia
Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: