Mitologia e senso della storia – Un appunto

Per i Greci la religione, che era essenzialmente mitologia, è soprattutto la dimensione fantastica del mondo; il senso della storia è invece discernimento tra concezione religiosa e realtà del mondo umano, anche se le strutture della narrazione storica nascono, probabilmente, all’interno del racconto mitologico.

Mini-saggio su Corrado Mantoni – Anteprima

Corrado Mantoni nasce come speaker radiofonico e doppiatore. In radio vive anche le sue prime fortunate esperienze da conduttore-intrattenitore, alternate ad esperienze teatrali e di conduzione dal vivo: la sua carriera “marconiana” scorre sostanzialmente parallela a quella televisiva (che decolla a partire dagli anni Cinquanta), ma non senza che nel corso del tempo vi sianoContinua a leggere “Mini-saggio su Corrado Mantoni – Anteprima”

Disegno storico dell’espansionismo umano – Un estratto

“L’espansionismo è intrinseco alla natura umana in quanto ricerca e appropriazione di un proprio spazio vitale. Ma è anche e soprattutto la proiezione, nell’ambito del conseguimento di obiettivi materiali e immateriali, di due stimoli di acquisizione primari di ogni essere vivente: la fame e la sete. La fame è la leva fondamentale che ci spingeContinua a leggere “Disegno storico dell’espansionismo umano – Un estratto”

Essere cosentino

Chi, servendosi di una cartolina stereotipata, definisce i calabresi persone chiuse, un po’ zotiche e tendenzialmente asociali non si accorge di usare un doppione di cartolina, quella che, con altrettanta inesattezza, corrisponde ad abruzzesi e molisani. Insomma, chi pensa questo dei calabresi certamente tende a considerare i meridionali una massa becera indistinta. Invece, chi siContinua a leggere “Essere cosentino”

L’antisemitismo

E’ possibile pensare in termini storici che un odio razziale possa mai essere divenuto un programma politico di sterminio? In realtà sembra che quasi sempre le persecuzioni antiebraiche post-diaspora in Europa fossero più che altro mirate a colpire una casta economica: fu così nella cattolica Spagna della prima età moderna, dove gli ebrei non eranoContinua a leggere “L’antisemitismo”

Corso di sceneggiatura: la costruzione di un personaggio

Per costruire un personaggio bisogna sempre partire da queste sette domande: -qual è il suo temperamento?-Quali sono i suoi punti deboli e/o difetti?-Cosa gli piace fare fuori dal lavoro?-Qual è la sua cerchia familiare/parentale?-Chi sono i suoi amici?-Qual è il suo rapporto con le donne/uomini?-Qual è il suo motto o portafortuna?

Differenza tra nozione e curiosità

Un dato è qualsiasi tipo di conoscenza. In particolare le nozioni sono dati che richiedono una cognizione mnemonica (es. date, nomi di luoghi, nomi di persone, cifre relative ad un evento e simili), le curiosità, invece, dati che non necessitano di uno sforzo di memoria (ad es. il colore delle scarpe di Marilyn Monroe oContinua a leggere “Differenza tra nozione e curiosità”

Nominativistico e reianalitico

Nominativismo è l’atteggiamento mentale che tende a considerare il cognome di una persona come cosa astratta, a prescindere da ciò che possa concretamente evocare; reianalitico è invece l’atteggiamento mentale contrario, cioè il soffermarsi su ciò che realmente rappresenta il suono di un genonimo (“nome di famiglia,”, quindi, appunto, cognome).

Critica crioedifagetica

Proprio come un suono, anche il gusto ha un colore e un timbro. In particolare, il colore, o palatabilità o papillarità, è l’essenza percettiva del gusto; il timbro, o gutturalità, è la traccia dell’esperienza percettiva. Applicando questo discorso alla crioedifagetica, dal punto di vista del timbro abbiamo gusti cremosi, scioglievoli, fruttati etc.; dal punto diContinua a leggere “Critica crioedifagetica”