A-Team

Stephen J. Cannell, creatore della serie tv di culto che ha lanciato nell’immaginario catodico Mr. T e ha dato a George Peppard l’ultima importante occasione della sua carriera, mette la firma anche nel progetto di questo film che ne è tratto. Ritmo e adrenalina sono decuplicati nelle scorribande bellico-muscolari del quartetto (tra gli episodi dellaContinua a leggere “A-Team”

Fuori controllo

Per Mel Gibson una nuova variazione sul tema del vendicatore in nome dei propri affetti e di un superiore senso della giustizia: dopo il guerriero padre della patria di Braveheart, l’eroe di guerra di The Patriot e il delinquente-Lazzaro di Payback – La rivincita di Porter, senza dimenticare il Cristo di The Passion, che praticamenteContinua a leggere “Fuori controllo”

Invictus

Integrazione è la parola d’ordine del governo di Nelson Mandela (Morgan Freeman). Integrazione tra bianchi e neri, tra ancient e nouvel regime; integrazione anche nello sport, dove diventa fondamentale trasformare la nazionale simbolo della disciplina più amata dagli Afrikaneer, il rugby, nella squadra bandiera della nazione. Nella palla ovale Mandela capisce subito di poter trovareContinua a leggere “Invictus”

Codice Genesi

Il Denzel Wahington che percorre una regione da West post-atomico ricorda vagamente Jena Plissken in 1997: fuga da New York, ma con una velocità nello sbaragliare gli avversari e un’invulnerabilità più simili ad un Keanu Reaves-Neo. Come Neo, in effetti, anche Eli è un eletto, che ha il compito di redimere l’umanità precipitata in unaContinua a leggere “Codice Genesi”

Un alibi pefetto

Ci sono film di cui ci si deve lamentare perché lo sviluppo della vicenda abbandona l’avvincente e convincente traccia della parte iniziale. Un alibi perfetto è uno di questi.Nel primo tempo non si può non notare il filo rosso che collega questo film allo storico Asso nella manica: fino all’intervallo infatti il tema dominante sembraContinua a leggere “Un alibi pefetto”

Il curioso caso di Benjamin Button

Per una buona metà della prima parte Il curioso caso di Benjamin Button sembra una nuova vicenda di teratologia al cinema, ventinove anni dopo il memorabile Elephant man di David Lynch. Invece si scopre presto che Benjamin Button non è un mostro, reietto in quanto diverso, ma un eletto, un individuo speciale che ha ilContinua a leggere “Il curioso caso di Benjamin Button”

Frost-Nixon

Ciò che rende avvincente il meccanismo narrativo dell’ultimo film di Ron Howard è che il confronto televisivo tra il presidente americano fresco di impeachment, Nixon (Frank Langella), e il conduttore di talk show che cerca l’intervista della vita, Frost (Michael Sheen), viene raccontato, nella sua preparazione e nel suo svolgimento, come fosse il big matchContinua a leggere “Frost-Nixon”