L’eroe classico e l’eroe romantico

L’eroe classico, secondo una concezione che prende corpo a partire dagli eroi omerici fino alla kalokagathia senofontea e alle saghe cavalleresche medievali, è l’individuo invincibile, indomito, strenuo, virtuoso, padrone di sé, che fa tabula rasa delle emozioni e delle debolezze e tira dritto per i suoi nobili fini. L’eroe romantico è invece mosso, agitato, psicologicamenteContinua a leggere “L’eroe classico e l’eroe romantico”